sabato 13 gennaio 2018

FORSE TI AMO DA SEMPRE DI FEDERICA FASOLINI (segnalazione)

Ciao a tutti come state?
Oggi vi segnalo l’uscita di questo libro, il primo di questa serie l’ho amato quindi non vedo l’ora di leggerlo. In più ho adorato anche l’altra serie di questa autrice 😍
Voi avete letto qualche suo libro? Anche voi aspettate con ansi l’uscita di questo libro?
Titolo: Forse ti amo da sempre
Autrice: Federica Fasolini
Genere: Romanzo rosa contemporaneo
Serie: Near You #2
Pagine: 538
Prezzo: 1.99 
Data di pubblicazione: 15 Gennaio 2018
Trama: 
Secondo libro della serie Near You, autoconclusivo.
Megan, dopo essere scappata da Los Angeles, torna a Santa Barbara dove, ad attenderla e a curare le sue ferite, ci sono la sua famiglia e gli amici di una vita. Finalmente si sente a casa, ma non può dimenticare quello che è successo e sa che prima o poi il suo passato tornerà a tormentarla e lei dovrà essere pronta ad affrontarlo.
Blake Mason, ex playboy incallito nonché migliore amico di Megan, ora è una persona nuova. È cambiato, ha abbandonato i panni del cattivo ragazzo e finalmente ha messo la testa a posto. Ma quando i suoi occhi incontrano di nuovo quelli di Megan, le sue certezze sembrano crollare.
Per lei, Blake è ancora il solito idiota, quello su cui non è possibile fare affidamento. Da sempre migliori amici, non hanno mai condiviso un rapporto convenzionale: niente parole dolci o abbracci ma continui battibecchi e discussioni. Ora che è tornata in città, però, Megan sembra nascondergli qualcosa e Blake vuole dimostrarle che di lui può fidarsi. Senza accorgersene, Megan vede Blake sotto una luce diversa e si sente attratta da lui e nonostante questo la spaventi a morte, quando il passato busserà di nuovo alla sua porta, sarà proprio Blake l’unico a poterla salvare.

lunedì 8 gennaio 2018

COLLABORAZIONE STARLIGHT (segnalazione)

A due mesi dalla sua nascita, la collana Starlight lancia le sue prime due uscite!
Dal 23 dicembre è possibile trovare in ebook, su tutti gli store online, due racconti lunghi di genere fantasy. Ecco a voi le due autrici che inaugurano la collana.


Silvia Castellano
“Die Party”, Urban fantasy

  
“Sei pronto per la festa più pericolosa dell’anno?”
Tutti conoscono il “Die Party”, la festa più apprezzata dell’anno. Molti si stanno organizzando per andarci, ma a Lyla non interessa trascorrere la vigilia di Natale in un posto in cui ci sarà tutta la scuola. Con un nome così non le sembra nulla di originale e ha già i suoi problemi con Alex, alias Mister Arroganza, colui che sarebbe in grado di spezzarle il cuore in pochi attimi. Ma Jan, il suo migliore amico, sa essere molto persuasivo e Lyla si ritrova suo malgrado a varcare la soglia del locale.
Quella che si preannunciava come una normale festa tra ragazzi, diventerà a poco a poco il party più pericoloso dell’anno.
Un segreto si annida tra quelle pareti, ma le carte non sono ancora state svelate...
E tu, aprirai quella porta?

Estratto:
«Ehi, ti va di ballare?» mi chiese un ragazzo con un sorriso lascivo.
Guardandolo meglio, mi accorsi che era il tizio che fuori dal locale mi aveva osservata in modo insistente.
Nella mia testa cominciò a suonare un campanello d’allarme.
«No, grazie» lo liquidai, sperando che una mia risposta negativa fosse abbastanza per mandarlo via.
«Sei tutta sola, non vuoi compagnia?» chiese ancora, stavolta allungando una mano verso il mio fianco.
Mi scostai e gli lanciai un’occhiata di fuoco. «No, grazie!» ripetei scandendo le parole.
«Avanti, non fare la difficile, sarà divertente.» Mi afferrò per il braccio con forza e mi attirò a sé. «Poi magari dopo potremmo passare il tempo in un altro modo...»
«Sei sordo? Ho detto di no» urlai strattonando il braccio per liberarmi.
Il ragazzo scoppiò a ridere. «Sei una gattina selvaggia, eh?»
Gattina a me?
A quel punto sentii la rabbia montarmi dentro. Se non mi voleva lasciare in pace, l’avrei rimesso al suo posto a modo mio.


Alessandra Leonardi
“La fine del Tempo, la fine del Mondo” Fantasy classico (Low fantasy)


“Tutti sapevano che in quel periodo i Sapienti del Santuario del Ki giravano per i villaggi alla ricerca di bambini “speciali”, ma Taitun era distante dalle loro solite rotte.
Invece quel giorno arrivarono.”
Inizia così la nuova vita di Aleysha, prelevata da casa ad appena dieci anni e costretta a vivere nel Santuario insieme ad altri bambini come lei.
Aleysha ha un dono speciale e, proprio per l’energia che possiede e le abilità che apprende durante l’addestramento, si trova suo malgrado coinvolta in un progetto molto ambizioso: salvare il Mondo dalla distruzione.
Eppure, quello che desidera davvero la ragazza è di essere libera. Libera di tornare dalla mamma, di innamorarsi e seguire la strada che più preferisce. Libera di fare la sua scelta al di là di ogni obbligo. E l’incontro con Krynon la getta ancora di più nella confusione. Chi è quel ragazzo misterioso che l’aspetta nel bosco ogni giorno sempre alla stessa ora? Cosa le nasconde?
Combattuta tra scelte difficili e segreti da scoprire, Aleysha deve decidere se seguire il suo cuore o portare avanti il compito che le spetta. Il passo per liberarsi dalle catene è breve, ma ogni scelta ha le sue conseguenze… a volte imprevedibili.

Estratto:
«La tua naturale abilità nell’usare il ki fa di te una gemma rara: resterai con noi al Santuario, poiché un attacco al nostro Mondo è imminente. Anche Pharna, Melio, Tonji e Wito dovranno restare e continuare l’addestramento, mentre Cofi e Pylo possono andare.» Così disse Marfon, il Grande Sapiente, nel giorno della Festa del Sole. I due che erano stati scartati erano dispiaciuti, mentre io ero affranta per il motivo opposto: il mio più grande desiderio era tornare da mia madre, mi mancava moltissimo. A essere sincera, avrei voluto essere al posto loro. Secondo Marfon non avrei potuto lasciare la zona del Santuario, ovvero la montagna e la valle sottostante, mai più: ero troppo preziosa, chiunque avrebbe potuto rapirmi, o peggio, uccidermi. Fino all’ultimo avevo sperato di poter fare ritorno a casa, ma dentro di me sapevo che non sarebbe mai avvenuto; quelle parole che mi toglievano in modo definitivo ogni illusione risuonarono nella mia testa per molte notti.


La Starlight è una collana per la pubblicazione di racconti e romanzi fantasy nata a ottobre 2017, che si occupa di valutazione, correzione di manoscritti e promozione con l’autore. Nello specifico è un marchio editoriale di Pubme curato da Jessica Maccario.
Per contattarli o seguirli, potete andare su questi siti.
Indirizzo email a cui mandare manoscritti o richiedere collaborazioni: collanastarlight@gmail.com 
Instagram: starlight_collana

Video di presentazione della collana: https://www.youtube.com/watch?v=Dr8Q4a5UaWc 

MISS PEREGRINE-LA CASA PER BAMBINI SPECIALI DI RANSOM RIGGS (recensione)

Ciao a tutti, come state?
Come è iniziato il nuovo anno?
Avevo deciso di scrivere questa recensione sabato ma poi tra una cosa e l’altra non ce l’ho fatta, quindi eccomi qui oggi.
TITOLO: Miss Peregrine- La casa dei bambini speciali
AUTORE: Ransom Riggs
EDITORE: Rizzoli editore
Pagine: 383
Costo: 15,33€ (copertina rigida), 11,90€ (copertina flessibile), 7,99€ (eBook)
Valutazione: 4,5/5
TRAMA: Quali mostri popolano gli incubi del nonno di Jacob, unico sopravvissuto allo sterminio della sua famiglia di ebrei polacchi? Sono la trasfigurazione della ferocia nazista? Oppure sono qualcosa d'altro, e di tuttora presente, in grado di colpire ancora? Quando la tragedia si abbatte sulla sua famiglia, Jacob decide di attraversare l'oceano per scoprire il segreto racchiuso tra le mura della casa in cui, decenni prima, avevano trovato rifugio il nonno Abraham e altri piccoli orfani scampati all'orrore della Seconda guerra mondiale. Soltanto in quelle stanze abbandonate e in rovina, rovistando nei bauli pieni di polvere e dei detriti di vite lontane, Jacob potrà stabilire se i ricordi del nonno, traboccanti di avventure, di magia e di mistero, erano solo invenzioni buone a turbare i suoi sogni notturni. O se, invece, contenevano almeno un granello di verità, come sembra testimoniare la strana collezione di fotografie d'epoca che Abraham custodiva gelosamente. Possibile che i bambini e i ragazzi ritratti in quelle fotografie ingiallite, bizzarre e non di rado inquietanti, fossero davvero, come il nonno sosteneva, speciali, dotati di poteri straordinari, forse pericolosi? Su "Miss Peregrine. La casa dei ragazzi speciali", è basato l'omonimo film, prodotto dalla Twentieth Century Fox, scritto e diretto da Tim Burton.
COMMENTO: Ho letto questo fantastico libro in due giorni perché non volevo più lasciarlo. Purtroppo per me ho visto prima il film di leggerlo e questo mi ha portato a pensare a conclusioni del libro molto diverse da quella vera.
Ammetto che ci sono stati momenti molto lenti e che alcune volte avrei voluto urlare per chiedere un po di azione, ma complessivamente è stata una lettura davvero bella.
Lo stile di scrittura mi è piaciuto molto, mi è piaciuto come mi abbia fatta entrare nella storia e come sia riuscito a trattare molti argomenti senza esagerare in un solo libro.
Ho amato i personaggi soprattutto Emma, mi piace il suo carattere e il suo modo di fare. Non si tira mai indietro quando c’è da affrontare qualcosa e darebbe la sua vita per le persone a cui tiene.
Anche jacob mi è piaciuto anche  se alcune volte l’ho trovato un po’ irritante, anche se capisco benissimo i suoi dilemmi esistenziali su Emma, già ci facciamo problemi a stare con la ex di un amico pensa con la ex del proprio nonno. 
Quelli che davvero ho detestato sono i genitori di Jacob perché sono i classici genitori che non capiscono il figlio, soprattutto la madre è una donna davvero insopportabile. Forse li giudico un po’ prematuramente ma devo dire che li ho odiati a principio quindi non credo che qualcuno riesca a farmi cambiare idea hahaha.
Non vedo l’ora di leggere gli altri libri e scoprire di più sui bambini speciali, mi piacerebbe anche che si parlasse di più di alcuni di loro perché vengono semplicemente accennati.

lunedì 18 dicembre 2017

RELEASE BLITZ: Il colore del caos di Giovanna Roma

TITOLO: Il colore del caos
FORMATO: digitale e cartaceo
AUTRICE: Giovanna Roma
Self-pubblishing
GENERE: forbidden romance
DATA PUBBLICAZIONE: 12 dicembre 2017
PREZZO: € 2,99
PAGINE: 398

SINOSSI:
Lui indossa jeans e tatuaggi. Io una divisa scolastica.
Lui ha un lavoro che ama, io una vita che odio.
Scott Turner è uno stronzo ventisettenne. Io, Allison Newborn, ammetto di essere una sedicenne difficile da gestire.
Gli sono caduta tra capo e collo e per questo crede di dettare le regole. Certo, continua a ripetertelo.
Abbandonata al lusso di una vita agiata, con due genitori sempre presi da sé stessi, è difficile obbedire agli ordini.
Tutto in lui gli urla di starmi lontano.
Tutto in me prega di combattere dei sentimenti che dovrei rinnegare.
Non abbiamo scelta, siamo costretti a trovare l'armonia in questo caos.
A volte gli incontri avvengono nel tempo sbagliato.
Ci trasformano per sempre.
Ci costano tutto.
Cos'altro può accadere a un amore proibito?

GIVEAWAY CARTACEO AUTOGRAFATO: 
Il giveaway durerà dal 12 al 18 dicembre, quindi per tutto il Release Blitz.
Ecco come partecipare:
LIKE alla pagina facebook dell'autrice;
LIKE al suo post fisso;
TAGGA nei commenti del post fisso tre tuoi amici e digli perché vorresti leggere "Il colore del caos".
BONUS da 100 punti ;) : commentate il post con la foto (o link diretto) della vostra recensione per uno dei miei romanzi su Amazon.

CONTATTI & BIOGRAFIA:
TWITTER: @_GiovannaRoma_
PAGINA AMAZON: http://amzn.to/2jfQVBt

BIOGRAFIA AUTRICE: Sono nata e cresciuta in Italia e viaggiato sin da bambina. I generi che leggo spaziano tra thriller, psicologia, erotico e dark romance. Anche quando un autore non mi convince, concedo sempre una seconda possibilità, leggendo un altro suo libro. Sono autrice dei romanzi "La mia vendetta con te, il suo sequel "Il Siberiano", lo storico "Il patto del marchese" e la serie dark "Deceptive Hunters".

domenica 17 dicembre 2017

LE DIREZIONI DI UN BATTITO DI LAYLA TALES (recensione)

Ciao a tutti, devo dire che questo mese di dicembre è un mese produttivo per le mie letture, o almeno sembra. Spero di riuscire sempre a trovare il tempo di leggere come in queste due settimane 😃
Voi che libro state leggendo?
Io non so ancora quale sarà la mia prossima lettura, devo ancora scegliere tra i libri che ho e sono tanti ahhaha, è che non so esattamente quale genere mi andrebbe di leggere.

TITOLO: La direzione di un battito
AUTORE: Layla Tales
EDITORE: autopubblicato
Pagine: 323
Costo: 1,99€ (eBook)
Valutazione: 4/5
TRAMA: 
“Ancora una volta mi ritrovo a far scorrere la mia penna su una pagina bianca, un foglio così povero ma con un’importanza enorme.
È strano scrivere la parola fine per noi. Per anni ti ho chiuso nel mio mondo, fingendo che nessuno potesse separarci ed invece tu eri già lontano.
Il tempo per noi non è stato un amico, ci ha divisi inesorabilmente e ci ha cambiati. Ero qui, immobile, ad aspettare di riprendere vita, mentre il mondo andava avanti.
Rivederti è stata la tempesta che hai sempre portato in me, ma stavolta rischi di devastarmi per sempre. È per questo che ti lascio andare, perché ti amo, ma ritrovarci con tutta questa rabbia mi farebbe dimenticare quei giorni che ancora mi riscaldano quando sono al buio.
È l’ultima volta che ti scriverò. Queste lettere mi hanno salvata una volta, ora spero possano aiutare anche te. Prendile sono sempre state tue.
Per sempre,
un’amica.”

Chiudo la busta. Sigillo il mio cuore.
La stringo ancora una volta, non sono pronta a lasciarlo andare via, ma devo. Lo devo a noi.
Addio amore mio.

COMMENTO: Inizio ringraziando lautrice per avermi dato la possibilità di leggere questa storia damore.
Ammetto che allinizio ero molto indecisa se smettere di leggere o continuare perché lho trovavo al quanto confuso. Alla fine ho deciso di continuare ed è stata una grande decisione.
Come ho detto linizio è un po confuso ma poi quando inizia a prendere piede diventa una grande storia damore.
I protagonisti non potrebbero essere persone più diverse ed è questo che mi è piaciuto, soprattutto mi è piaciuto come viene trattato l’argomento della differenza d’età. Non è un argomento di cui si parla molto nelle storie d’amore, o almeno in quelle che ho letto io, e questo mi ha colpita particolarmente.
Diciamo che quindi questa non è la classica storia d’amore a cui solitamente abituati.
Lara e Luca si incontrano per caso e si rincontrano sempre per caso.
Come ho detto sono persone molto diverse, Luca è un uomo divorziato con una famiglia con un passato particolare, Lara è una ragazza all’ultimo anno di superiori piena di gioia che appare una ragazza forte ma anche lei ha le sue debolezze.
Mi sono piaciuti anche Silvia e Andrea, gli amici di Lara, che ci sono sempre nel momento del bisogno. 
Concludo dicendo che se all’inizio non lo comprendete bene non abbandonate questo libro perché vi sorprenderà. 

giovedì 14 dicembre 2017

LA CROCE DELLA VITA DI VALENTINA MARCONE (recensione)

Ciao a tutti come state?
Ieri non avendo lezione ho deciso di leggere e ho finito questo fantastico libro 😍
Ho iniziato a leggere questo libro qualche tempo fa, non ricordo il motivo, lo abbandonai per leggere altri libri.
Qualche giorno fa ho rincominciato a leggerlo e veramente mi chiedo perché lo avessi lasciato.
Voi lo avete letto? Che ne pensate?

TITOLO: La croce della vita
AUTORE: Valentina Marcone
EDITORE: Nativi Digitali
Pagine: 178
Costo: 10€ (cartaceo) 2,99€(eBook)
Valutazione: 4,5/5
TRAMA: La tradizionale famiglia felice con mamma, papà e due figli? Storia vecchia. Molti bambini crescono benissimo con due papà o una mamma single. Io ho avuto un'infanzia splendida e sono crescita con tre uomini, Michele, Gabriel e Raffaele, i Fratelli Sincore, che di angelico hanno solo i nomi. Non mi hanno scelta, né adottata, sono stati praticamente costretti a tenermi con loro e contro ogni aspettativa, invece che mangiarmi, mi hanno amata come una figlia. Esagero? No, sono tre vampiri. Certo, essere la profetica bambina che sigilla la pace tra due razze ha sicuramente aiutato, ma tenermi al sicuro non implicava loro di crescermi e amarmi come invece hanno fatto. Ah dimenticavo, sono una Furia
COMMENTO: Ringrazio la casa editrice Nativi Digitali per avermi fatto conoscere questo libro e tutta la serie,perché questo libro è stata una vera e propria rivelazione. Valentina Marcone ha uno stile di scrittura che mi è piaciuto molto, è riuscita a farmi entrare nella storia. Dico da subito che non vedo l’ora di leggere il secondo libro della serie. 
Il libro inizia con le Parche che lasciano Deva a Michele e gli dicono quello che dovrà fare. 
Michele è un vampiro che non si fa molti scrupoli ma che ovviamente non andrebbe mai contro le Parche e quando gli viene detto che lui e i suoi fratelli, Gabriel e Raffaele, devono prendersene cura non si riesce a tirare indietro.
Deva non è una bambina qualunque ma una delle Parche, nessuno sa esattamente come sarà e quali saranno i suoi poteri ma i tre fratelli sanno che devono tenerla al sicuro e quindi all’inizio decidono tenerla nascosta.
Gabriel è quello più spietato tra i fratelli, Raffaele,oltre ad essere il più piccolo, è il più dolce ed infine Michele che si può definire il leader ed anche il più osservatore di tutti e razionale.
Gabriel secondo le Parche sarà il consorte di Deva, ma l’idea non gli piace affatto, non perché non provi nulla per lei ma perché lui non si sente degno.
Il fatto che lui non si senta degno fa si che Deva creda che non la ami e in più fa di tutto per allontanarla. Certo tutti e tre provano affetto per lei, in fin dei conti l’hanno cresciuta ma Gabriel dimostra il suo affetto in modo diverso, rimane più distaccato e freddo. Nessuno le ha mai detto che Gabriel è il suo consorte, le hanno sempre fatto credere che nessuno lo sappia e che l’unica cosa che sanno è che è un vampiro.
Deva ha sempre vissuto solo con loro tre e i servitori quindi non conosce molte persone. La sua vita si è basata sugli allenamenti con Gabriel e le lezioni di Michele. Non ha mai vissuto come le ragazze normali, ma questo non le ha mai dato troppo fastidio, a parte per il fatto che non le è mia stato concesso di uscire di casa.
Quando ormai si avvicina il suo diciottesimo compleanno e quindi anche il suo debutto dove conoscerà il suo consorte le cose i iniziano a diventare difficili. Lei si sente sempre più attratta da Gabriel e lui è sempre più distaccato. Poi le cose precipitano quando come ospite si presenta Sarah una discendente dei fratelli. Sarah è una vampira molto bella che ha sempre avuto una storia con Gabriel, questo porta Deva a sentirsi molto gelosa perché Sarah non fa nulla per dissimulare ciò che accade tra lei e Gabriel.
Ma quando Deva vede ciò che mai avrebbe voluto vedere il suo cuore si spezza e prova il dolore più grande che avrebbe mai potuto provare.
Durante la lettura mi sono proprio immersa nella storia quasi fossi lì. Mentre leggevo l’indecisione di deva la comprendevo perché non è facile buttarsi se si ha paura di rovinare i rapporti che già esistono soprattutto se il ragazzo che ami è Gabriel, il ragazzo più freddo che si possa conoscere.
E negli ultimi capitoli avrei voluto essere uno dei personaggi per prendere a pugni e strappare qualche ciocca di capelli a Sarah, una vera arpia. Se fossi stata in Deva l’avrei uccisa molto lentamente. Ma ammettiamolo avrei picchiato anche Gabriel, come si è permesso di farle una cosa del genere, come ha potuto essere così stronzo. Ma anche Michele o Raffaele non sono del tutto innocenti perché avrebbero dovuto fare qualcosa, qualunque cosa perché Deva non si merita soffrire così!

sabato 9 dicembre 2017

IL SEGNO DELLA TEMPESTA DI FRANCESCA NOTO (recensione)

Nella ultima foto di Instagram avevo detto che il prossimo post sarebbe stata la recensione de “Il segno della tempesta” è così è ahahah. Anche s devo ammettere che non mi aspettavo l’avrei fatta oggi ma soprattutto qualche minuto dopo 😝 Il fatto è che non mi ero accorta mi mancassero gli ultimi 3 capitoli, pensavo che mi mancasse un po’ di più e ora che è finito vorrei almeno altri capitoli perché non sono pronta ad abbandonare questa storia.
Voi avete letto questo libro? Che ne pensate? Lo avete adorato come me?

TITOLO: Il segno della tempesta
AUTORE: Francesca Noto
EDITORE: Astro Edizioni
Pagine: 352
Costo: 14,90€ (cartaceo) 2,99€ (eBook)
Valutazione: 5/5
TRAMA:  Lea Schneider ha un dono, o forse una maledizione. Riesce a percepire con impressionante chiarezza le emozioni altrui. È sempre stato un fardello complicato da gestire, in grado di trasformare la sua adolescenza in un inferno. Anni dopo, le sue capacità tornano a manifestarsi con forza. In preda a strani sogni premonitori, Lea decide di fuggire verso la regione più selvaggia della Florida, dove è stata concepita vent'anni prima. Ciò che non sa è che quel viaggio - come il suo dono - fa parte di un disegno più grande. Chi è Sven, il ragazzo senza un passato e dotato di capacità ben più potenti delle sue? Nuove forze scoprono le carte di una partita antica, di cui i due giovani sono il fulcro.
COMMENTO: Inizio ringraziando la casa editrice e l’autrice per avermi dato l’opportunità di leggere questo fantastico libro. Ringrazio soprattutto perché mi hanno permesso di conoscere un libro che altrimenti, ammetto con dispiacere, non avrei mai conosciuto; lo dico con dispiacere perché purtroppo come molti lettori leggo soprattutto libri di autori americani poiché sono più conosciuti o gli si fa molta più pubblicità mentre dovremmo sostenere di più i nostri autori italiani.
Comunque bando alle ciance ahaha parliamo di questo fantastico libro.
Come spesso mi accade con i libri fantasy, anche se è anche per questo che li adoro, all’inizio non capisco mai nulla. Però quando la storia ha iniziato a prendere un senso non ho potuto più smettere di leggere perché dovevo assolutamente sapere. Dovevo sapere cosa sarebbe successo a Lea e a Sven e agli altri soprattutto a Rachel, che mi ha colpito da subito per la sua allegria, e a Ash perché mi intrigava il fatto che fosse sempre così serio e non aveva grandi legami con nessuno.
Più leggevo e più speravo di trovare un ragazzo che mi facesse vivere la storia d’amore di Lea e Sven. La loro storia mi ha colpito particolarmente perché è un amore in cui entrambi si sostengono a vicenda e nessuno di loro ha paura di dire qualcosa che potrebbe ferire l’altro perché sanno che è giusto dire ciò che si pensa e reagire insieme alle conseguenze.
Quello che però mi ha colpito veramente più di tutto è stato il finale, un finale davvero epico perché anche se in un certo senso scontato è stato anche qualcosa di sconvolgente.
(Potrebbe esserci qualche SPOILER) Come ci si aspetta vincono i buoni ma la battaglia, il modo in cui Sven e Lea comprendono a pieno il loro potere, questo non me lo sarei mai aspettata. Non mi sarei aspettata il tipo di complicità che in così poco tempo sono riusciti a creare o il fatto che Lea riuscisse ad ingannare Julma e quindi a fargli fare il suo gioco. 
Il fatto che alla fine Julma mostrasse una piccola parte del ragazzo che era stato mi ha ricordato Sebastian di Shadowhunters, e come mi aveva colpito lì mi ha colpito molto anche qui perché fa capire che nessuno è davvero buono o davvero cattivo. ( FINE SPOILER)
Parliamo dello stile dell’autrice, scrive in un modo che ti fa entrare completamente nel mondo di cui sta scrivendo, mentre leggevo pensavo di essere una di loro, in un certo modo lo speravo anche ahahah, un po’ di azione mi sarebbe piaciuta. È riuscita pagina dopo pagina a creare suspense a farmi chiedere cosa sarebbe successo nel capitolo o nella pagina seguente. 
Terminare questo libro è stato davvero difficile, soprattutto per la rivelazione finale, che ovviamente non vi rivelo per lasciare suspense a coloro che non lo hanno ancora letto. Non so quando ma spero di riuscire al più presto a leggere il seguente libro.