venerdì 29 aprile 2016

IMPURO DI M.J. HERON

Ciao come state? Io sto abbastanza bene anche se sono stanchissima, è una settimana che faccio solo la tesina e sto impazzendo.
Finalmente, però, è venerdì e posso finalmente fare la recensione di Impuro che ho veramente adorato.
TITOLO: Impuro
AUTORE: M.J. Heron
EDITORE: De Agostini
Pagine: 352
Costo: 12,90€
Valutazione: 5/5
TRAMA: Il conto alla rovescia è iniziato. Il Destino sta per compiersi. L'Antica Stirpe dei Kurann è in pericolo, uno dei più alti esponenti ha tradito la sua stessa famiglia per una sete di potere che gli ha corroso l'anima. Le mosse che ora compie sono perfide, sconcertanti. Qualcuno deve fermarlo prima che sia troppo tardi. Una decisione estrema riuscirà a bloccare l'avanzata delle tenebre? Chi sopravviverà allo scontro finale? Tra i Generali al servizio del Regens spicca Shamnos, il più spietato, un guerriero senza cuore. Lui non può permettersi distrazioni, soprattutto adesso che lo stato di massima allerta è una costante nel territorio dei kurann. Un nuovo arrivo a Firenze mescolerà le carte in tavola. Per Vanja quella che doveva essere solo una missione diventerà una questione personale: l'incontro tra lei e Shamnos aprirà le porte alla discesa nell'inferno del dubbio, l'equilibrio diventerà precario, il futuro apparirà come un grande punto interrogativo. La sola certezza è che l'amore si coniuga in molteplici declinazioni, alcune possono salvarti, altre ucciderti. E se quell'amore ti toglie il respiro, a cosa puoi aggrapparti per restare vivo?
COMMENTO: Questo è il terzo, e ultimo, capitolo di questa trilogia.
Io adoro il modo di scrivere della Heron, è semplice e molto scorrevole. Non parliamo della storia che io ho trovato favolosa! Mi è dispiaciuto tantissimo finire questo libro perché vuol dire non conoscere nuove avventure dei kurran, personaggi di cui non avevo mai sentito parlare prima di questa trilogia.
I kurran, sono una stirpe molto antica  che vive per molti anni, alcuni sono arrivati fino a 3 mila anni come Khyla, e hanno bisogno di sangue, però non quello umano che per loro è una droga, ma quello di altri kurran perché hanno hanno dei geni particolari.
I kurran ricordano molto i vampiri, soprattutto quelli della Ward nella confraternita del pugnale nero, perché anche loro dovevano bere sangue ma non quello umano ma quello della stessa specie.
L'unico problema di questa trilogia sono i nomi ahahhah, più che altro perché sono abbastanza complicati e non ho ancora capito come si pronunciano ahaha.
In questo libro si parla di Shamnos e lo si conosce più a fondo. Lui è sempre stato freddo anche se si era convinto di avere una cotta per Katherine, la moglie di Armand, un altro comandante delle guardie del Regens. Il Regens è il re dell'antica stirpe dei kurran. 
All'inizio quando arriva Vanja con i suoi flashback sul passato non si capisce molto perché non specifica cosa sia successo, tranne che lei se ne è andata da Firenze dopo la rottura con Shamnos. Non si sa però come mai si siano lasciati e quindi non si riesce a capire l'odio di Vanja nei confronti di Shamnos.
Questo capitolo conclusivo è pieno di colpi di scena e di misteri che vengono svelati piano piano durante la storia, ma i più importanti, a mio parere, vengono svelati alla fine.
La conclusione con la lettera di Khyla ad Armand è stupenda perché svela come andranno le cose in seguito alla battaglia finale per la salvezza di tutta l'antica stirpe.
È uno di quei finali che non ti lasciano l'amaro in bocca,anzi ti fa apprezzare l'intera trilogia.
La coppia che preferisco di più fra le tre è quella di Armand e Kate anche se in quest'ultimo libro se ne parla poco poiché si cerca di incentrare la storia volte che su Shamnos e Vanja sulla vicenda del traditore e su come i soldati reagisco a questo.
Altri libri di questa:

lunedì 25 aprile 2016

AUTORI ITALIANI

Ciao tutti, è un po' che non posto su libri di autori italiani.

TITOLO: Il codice della strega
AUTORE: Federico Negri
Pagine: 400 
Costo: 13.40€
TRAMA:Millenni sono trascorsi da quando gli uomini dominavano il mondo con la tecnologia: i mari sono diventati impraticabili, le fonti di energia si sono prosciugate e l’umanità è scivolata nell’isolamento della barbarie. Tuttavia la magia ha iniziato a germogliare in poche, dotate persone, le quali sono educate come streghe dalle loro consorelle. A chi non piacerebbe dominare la magia? Anche in un mondo dove le streghe devono stare attente a non finire sul rogo?

sabato 23 aprile 2016

INSIDIA DI M.J. HERON

Ciao a tutti buon sabato e buona giornata mondiale del libro.
Che libro state leggendo?
Io ho iniziato il seguito di questa trilogia, Impuro

TITOLO: Insidia
AUTORE: M.J. Heron
EDITORE: De Agostini
Pagine: 384
Costo: 9,90€
Valutazione: 4,5/5
TRAMA: La visione di Kylaah sta per avverarsi. Uno dei kurann, nell'ombra, tesse malefiche trame per rovesciare il potere e ridisegnare i vertici dell'antica stirpe. Mentre i fili della sorte burattinaia si muovono fino a intrecciarsi, Cris ha un unico obiettivo: trovare e uccidere l'assassino del padre. Ma i suoi piani non possono prevedere una madre che ritorna dopo molti anni per sconvolgergli la vita; tanto meno prevedono Lory, la ragazza arrivata con lei da Edimburgo che farà vacillare ogni sua certezza. Per Cris la vendetta ora è lo scopo della vita, il resto solo un intralcio da eliminare. Neppure a Lory, giovane donna dalla sensualità dirompente, sarà concesso di distogliere un guerriero come lui dall'obiettivo primario. Impareranno presto che non c'è nulla di più incerto delle certezze. Quando l'amore è una variabile del destino, tutte le regole vanno riscritte per spezzare l'anello debole nelle infide catene dell'insidia.
COMMENTO: Questo è il secondo libro della trilogia della Heron, il primo è Implosion che io ho adorato.  In questo libro i protagonisti sono Cris, che in realtà ha un nome davvero improponibile, e Lory. Cris è uno dei due generali rimasti dell'esercito di Alszaham, ogni volta che leggo il nome non so mai come pronunciarlo ahah, sono in due da quando Alszaham è morto 50 anni prima per mano di Venom il fratello.
Ormai è scoppiata una guerra proprio a causa di Venom che vuole diventare il nuovo Regens dei due imperi. 
Insieme a lui un'altra persona, qualcuno di cui nessuno sospetta, sta tramando alle spalle di tutti. Mentre leggevo cercavo di capire chi fosse ma proprio non riuscivo a capire chi fosse, l'ho capito solo quando proprio lui lo ammette. Appena l'ho scoperto non capivo più niente, non potevo credere che fosse stato lui, lui che aveva sempre aiutato tutti. Il suo piano è veramente perfido spero tanto che lo riescano a fermare prima che continui.
La parte che adoro di questa storia sono le storie d'amore: quella tra Armand e Katherine e quella tra Cris e Lory, anche se sono molto diverse tra loro per il carattere dei personaggi.
Sono felice che in questa storia continui la storia tra Armand e Kate perche mi sarebbero mancati.
La storia tra Cris e Lory miè piaciuta tantissimo perché anche se con molti alti e bassi dovuto ai loro caratteri molto particolari sono una coppia perfetta che si completa. E non credo affatto alle parole dell'oracolo quando dice che lei non è il suo destino, credo solo che li voglia dividere.
Non vedo l'ora di scoprire cosa accadrà a tutti loro, soprattutto perchè il prossimo parla di Shamnos,uno dei generali più temibili della guardia del Regens, che però si è presouna bella sbandata per la ragazza di un altro.
Voi avete letto questa trilogia? cosa ne pensate? Vi affascina la storia sulla stirpe dei kurran?

mercoledì 20 aprile 2016

RUBRICA DEL MERCOLEDÌ

Ciao a tutti è qualche settimana che non faccio più la rubrica sui film e serie tv perché ho dei problemi con il mio computer :(
Oggi però sta funzionando quindi posso farla:)
Vorrei quindi parlarvi di una serie tv che mi ha colpito particolarmente, non so se qualcuno di voi la guardi, io ho appena iniziato e già mi sono appassionata.
La serie si chiama CSI: CYBER

A Quantico, Virginia, una squadra speciale dell'FBI, la Cyber Crime Investigation, con a capo l'agente speciale Avery Ryan, lavora su casi che coinvolgono il web invisibile. L'agente Ryan è una stimata cyber-psicologa che lavora a stretto contatto con l'agente speciale Elijah Mundo, anche lui specializzato nel risolvere casi di crimini informatici.
Ho inizio a vederla perché c'è ogni lunedì su AXN ma non avrei mai creduto che mi prendesse così tanto.
Mi colpisce particolarmente perché scopro quanto siamo vulnerabili adesso con le nuove tecnologie e questo mi sconvolge perché io utilizzo moltissimo il computer, il cellulare e l'ipad. 
Questa serie, quindi mi ha fatto riflettere, questo non vuol dire che io non continui ad utilizzare la tecnologia come ho sempre fatto.
Avete mai visto questa seri? Che effetto vi ha fatto? Cosa ne pensate?
Un saluto a tutti e spero di tornare con qualche buon film la settimana prossima ;)


domenica 17 aprile 2016

IL DOMINIO DEL FUOCO DI SABAA TAHIR

TITOLO: Il dominio del fuoco 
AUTORE: Sabaa Tahir
EDITORE: Nord
Pagine: 422
Costo: 16,90€
Valutazione: 5/5
TRAMA: C'è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l'Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l'amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l'accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell'Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell'Impero... Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell'Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l'Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l'ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato. 
COMMENTO: Ho appena finito questo libro e già non  vedo l'ora esca il seguito, non credo di farcela ad aspettare sto già impazzendo.
La storia è scritta molto bene ed è molto scorrevole, non annoia mai; è anche molto particolare, qualcosa che io non  avevo mai visto. 
È un  fantasy dispotico, se non sbaglio ahahha, io con i generi non vado troppo d'accordo, molto bello perché il mondo è diviso tra Marziali e Dotti, che sono i protagonisti della storia, e poi da altre popolazioni, che mi dispiace non ricordo come si chiamano, che sono divise in tribù. I marziali governano e i dotti sono stati schiavizzati, non hanno libertà e Laia questo l'ha capito fin da piccola quando i genitori sono stati uccisi, ma lo capirà meglio quando il fratello verrà arrestato. Ma anche Elias, anche se è un marziale non si sente libero, lui è una Maschera, un soldato spietato, o così dovrebbe essere.
Lui non ama uccidere e spesso si domanda se sia giusto quello che sta facendo. Per lui mancano pochi giorni al momento della sua promozione a Maschera a tutti gli effetti, al momento in cui se ne potrà andare da Rupenera, la scuola in cui è stato addestrato dall'età di 6 anni. 
L'unico problema è che lui non vuole diventare una maschera lui vorrebbe fuggire, infatti è proprio quello che sta progettando. Se però lo scoprissero a diseredare lo ucciderebbero a frustate. Non solo a Laia il mondo cadrà addosso ma anche ad Elias, quando gli verrà annunciato che lui e altri 3 compagni dovranno combattere per diventare i nuovi imperatori.
Questo porterà Elias a mettersi in dubbio ma anche Laia non riuscirà più a capire cosa vuole fino a quando non rischierà di perderlo.
Laia all'inizio è una ragazza molto ingenua, timida e con poca fiducia in se stessa ma durante la storia riesce a crescere e a capire come si deve comportare. Mi è piaciuta particolarmente come protagonista femminile perché anche se all'inizio si lamentava sempre verso la fine ha preso le redini in mano e si è decisa a dare una svolta alla situazione.
Elias è un ragazzo molto forte che ha dovuto sopportare molte prove nei suoi 14 anni di addestramento ma che riuscirà a capire di avere un cuore quando incontrerà Laia. Questa sua riscoperta lo aiuterà ma allo stesso tempo lo porterà molto vicino alla morte diverse volte.
È un libro che se non avete ancora letto vi consiglio vivamente anche se poi dovrete aspettare per il seguito, un libro che non vi deluderà.

lunedì 11 aprile 2016

IO PRIMA DI TE DI JOJO MOYES

Ciao a tutti come è iniziata la vostra settimana?
La mia un vero schifo :(

TITOLO: Io prima di te
AUTORE: Jojo Moyes
EDIRTORE: Mondadori
Pagine: 391
Costo: 13€
Valutazione: 3/5
TRAMA: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto il successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.
COMMENTO: 
Come potete notare ho dato solo 3, non perché la storia non sia bella ma perché non è il mio genere. Dicono questo vorrei evitare di essere uccisa, se vi dico che di questo genere preferisco i film ai libri anche se devo dire che la Moyes scrive davvero bene.
Tutti e due i personaggi mi piacciono molto con i loro caratteri anche se all'inizio pensavo che Lou fosse un po' scema.
La storia ta Lou e Will è molto complicata poiché lei non sa niente di lui e quindi lo odia per come si comporta ma in realtà lui la trattava male perché tanto la sua vita non aveva un senso.
Ma da quando lei entra nella sua vita tutto cambia, torna a ridere, a sorridere, a vedere il mondo con occhi nuovi. Ma questo basterà salvargli la vita?
Perché Will ha dato 6 mesi di vita poi vuole morire, non è vita per lui stare su una sedia a rotelle.
Quelli sono proprio i 6 mesi in cui viene assunta Lou. 
Quando ho iniziato questo libro sapevo come sarebbe finito ma fino alla ho sperato in un finale diverso.
Ma la lettera finale è davvero commuovente, devo dire di averci impiegato parecchio a leggerla perché piangevo talmente tanto dopo le prime parole che non riuscivo a leggere nulla ahah
Ho anche saputo che faranno un seguito che a breve dovrebbe uscire ma devo ammettere  che molto probabilmente non lo leggerò poiché non ne trovo il senso.
AVETE LETTO QUESTO LIBRO? 
VI È PIACIUTO? 
AVETE PIANTO?

mercoledì 6 aprile 2016

AMETHYST DI SILVIA CASTELLANO

TITOLO: Amethyst
AUTORE: Silvia Castellano
EDITORE: Youcanprint
Pagine: 560
Costo: 22€
Valutazione: 4,5/5
TRAMA: Angel Watson è una normale sedicenne. Almeno così credeva prima di conoscere e innamorarsi di Josh Cohen, metà vampiro metà licantropo e terribilmente affascinante. Da quel giorno, la sua vita cambia completamente: scopre che una profezia parla di lei e che il re dei vampiri vuole il suo sangue e la sua morte. Mentre cominciano a manifestarsi sintomi di una metamorfosi fisica, segno dell'avvento della profezia, Angel si rende conto che anche Aaron, fratello di Josh, è innamorato di lei. O almeno così sembra, perché il ragazzo non ha ancora dimenticato il suo primo amore Catherine. Tra dubbi, inganni, pericoli e segreti di famiglia, saranno tanti i tasselli del puzzle che Angel dovrà mettere insieme per avvicinarsi alla verità e al compimento del suo destino.Perché lei è speciale. Lei è l'Ametista.
COMMENTO: La storia è molto bella e mi ha colpito molto.
Ho letto per la prima volta questo libro più o meno quando è uscito e me ne sono innamorata.
L'ho riletto almeno una decina di volte anche se è uscito da un paio d'anni, se non sbaglio 2014.
La storia ha come protagonista Angel una ragazza di 16 anni che vive con suo fratello, junior, la sua gemella, Lizzie, e la sorellina, Emily. Junior è il loro tutore legale da quando, 3 anni prima, i loro genitori sono stati uccisi in Germania da dei lupi mentre lavoravano ad una ricerca. 
Un giorno in città arriva una nuova famiglia, i Cohen.
Angel all'inizio non sopporta proprio uno di loro, o almeno questo è quello che gli fa credere, Josh Cohen è però deciso a conoscerla meglio.
I Cohen, però, nascondono un grande segreto: la madre è una vampira e il padre un licantropo quindi i figli sono ibridi.
Angel vuole conoscere a tutti i costi il segreto di Josh, questo la porterà a mettersi in pericolo, perché non solo scoprirà il loro segreto ma scoprirà di essere la prescelta di un'antica profezia. 
L'essere la prescelta la metterà in pericolo ma la avvicinerà anche moltissimo a Josh.
Questa vicinanza farà scoprire segreti che legano i Watson, la famiglia di Angie, e i Cohen.
Entrambe le famiglie rimarranno scioccati da queste scoperte.
Ma la cosa fondamentale è: cosa succederà a Angie?
Blade, il re dei vampiri che la vuole morta, riuscirà ad ucciderla?
Una storia molto avvincente e piena di intrecci.
Forse con qualche errore grammaticale, ma credo sia più dovuto a delle sviste, quindi ci si passa sopra tranquillamente.
Ho scoperto anche che ci dovrebbero essere due seguiti quindi non vedo l'ora *.*
Voi lo avete letto questo libro? Cosa ne pensate?

martedì 5 aprile 2016

LETTURE DI MARZO

Ciao a tutti come state?
Finalmente ho il tempo di dirvi le mie letture di questo mese.
Voi che libri avete letto? Vi sono piaciuti? Mi piacerebbe molto saperlo
Ecco i miei libri:
  • BLACK FRIARS, LE SOGLIE DEL BUIO di Virginia de Winter
  • THE MARK di Leigh Fallon
  • IL SOGNO DI BRANDON di Salvatore Dolmetti
  • PHOENIX, OPERAZIONE PARROT di Francesca Rossini
Le recensioni di questi 4 libri le trovate sul blog :)


sabato 2 aprile 2016

PHOENIX, OPERAZIONE PARROT DI FRANCESCA ROSSINI

Ciao a tutti come state?
Qualche giorno fa ho fatto la recensione di un libro "Il sogno di Brandon" e avevo detto di non aver capito il finale.
L'autore avendo visto la mia recensione ha deciso di darmi un piccolo aiuto e rileggendo la parte finale con più attenzione ho capito.
Devo dire che il finale è molto toccante e mi sono messa a piangere perché non me lo aspettavo proprio. Forse non aspettandomelo non sono riuscita a intuire come finiva la storia visto che non è scritto esplicitamente ma è lasciato sottinteso.
Il mio problema è che quando sono quasi alla fine leggo più velocemente perché devo assolutamente sapere come va a finire la storia e in questo caso il mio difetto mi ha portato ha perdermi proprio ciò che volevo scoprire. Anche voi siete come me? Volete sapere subito come finisce il libro?
Ma adesso parliamo di un libro che ho finito proprio ieri sera :)

TITOLO: Phoenix, Operazione Parrot
AUTORE: Francesca Rossini +Francesca Rossini 
EDITORE: Lettere Animate
Pagine: 226
Costo: 14€
Valutazione: 4/5
TRAMA:1983. Un enigmatico agente dell'intelligence americana: Clay Nathan Hobbs, nome in codice Blue Shadow, coinvolge l'infermiera Leila Lane in una rocambolesca avventura in Europa sulle tracce di un agente del KGB, Egor Vinogradov, che ha un grosso conto in sospeso con lui. La comparsa in scena dell'agente segreto Rebecca Doyle, complicherà rapporti tra i protagonisti. Il terzetto dovrà tenere a bada i sentimenti per sventare un complotto ideato dallo spionaggio sovietico e la minaccia di conflitto atomico.




COMMENTO: Questo libro come potete vedere è ambientato durante la guerra fredda.
La storia è un po' complicata ed intrecciata e forse io mi sono persa un po' di particolari però devo dire che è molto avvincente e tiene sulle spine fino all'ultima pagina.
Il finale mi ha delusa un po', anche se spero che sia un finale che avrà un seguito, perché se non è così ho molto dubbi che non verranno mai risolti e in più manca un pezzo di storia.
Leila non mi è piaciuta molto perché non riuscivo proprio a capirla, non so neanche spiegarvi cosa non mi piacesse di lei. Devo però ammettere che in alcune occasioni, dove molte persone sarebbe crollate, lei è rimasta molto forte e determinata ad andare avanti.
Clay Hobbs, o come viene chiamato dai colleghi Blue, è un vero e proprio maniaco del controllo, che ha subito molti danni e che quindi per riuscire ad andare avanti si è creato una corazza che neanche la sua "compagna" Rebecca è mai riuscita a scalfire. Bisogna ammettere che Clay è proprio uno di quegli agenti fighi che speri vengano a salvarti hahah.
Rebecca mi è una ragazza con la puzza sotto il naso e che ritiene di essere bella solo lei, quindi questo me l'ha fatta odiare subito.
Come dicevo Clay ha una corazza che lo tiene al riparo dalle emozioni e che nessuno è mai riuscito a scalfire, ma quando nella sua vita entra l'infermiera Leila Lane tutto cambia. Le emozioni prendono il sopravvento e questo non li aiuterà di certo ad affrontare la difficile operazione che li aspetta. Proprio loro infatti dovranno riuscire ad evitare che scoppi la terza guerra mondiale.
La Russia ha rapito agenti americani li ha torturati e ha fatto in modo che sembrassero colpevoli di crimini contro l'Inghilterra, se il loro piano pappagallo fosse stato portato avanti con successo l'Inghilterra forse avrebbe dichiarato guerra all'America o comunque avverrebbe rotto i legami con essa e questo avrebbe portato un grave scompiglio nell'ordine mondiale del tempo.
Con molte peripezie, rapimenti e intrecci amorosi il nostro trio riuscirà a sventare il piano e a tornare a casa.
La mia vera unica domanda dopo aver letto questo libro è cosa ne sarà della storia tra Clay e Leila?

Vi consiglio moltissimo questo libro perché ha una storia davvero avvincente e particolare, qualcosa che non avevo mai letto.
Forse bisogna leggerla con un po' più di attenzione rispetto a come l'ho letta io perché così si apprendono maggiori informazioni.